L'Agrumeto s.s.a. - Oristano

Daniela Ibba

Nei nostri terreni si coltiva l'olivo, si pratica agrumicoltura e, in minima parte, frutticoltura.
L'olivicoltura ha radici pluricentenarie. Fino agli anni '80, nel podere era in funzione il frantoio.
Nella casa poderale, diverse testimonianze sopravvivono a memoria di lontane giornate di lavoro, faticoso e festoso al contempo, e di coloro che vissero e tramandarono tradizioni, strumenti e macchinari.
L'edificio venne eretto nel 1880. Pur non avendo conservato l'intero apparato decorativo, possiamo affermare che le proporzioni, la modularità e la spazialità esprimano il gusto neoclassico del tempo.
L’Azienda, presto si inserirà nei percorsi storico culturali e turistici, tramite attività agrituristiche e di fattoria didattica. Offrirà la sua armoniosa bellezza, connubio tra paesaggio agricolo, architettura e storia locale, ma anche messaggi di sostenibilità.

"Nel mondo dei miei sogni, c’è un posto speciale in cui ritrovare sé stessi.
Nessuno ne è escluso.
Note nere e bianche piovono da un pentagramma srotolato ai venti:
chi vede e ode col dono dei sensi, chi con la luce dell’anima
chi muove passi veloci e chi morbidamente avanza
chi medita, chi gioca.
Profumi di una campagna madre nobilitano questo angolo evocandone la storia.
Stupenda storia!
A noi, il compito di aprire il cancello"

"Un'intima, indescrivibile, emozione pervade l'anima
Sembra di percepire i suoni, i profumi, le voci di un passato lontano, ma anche vicino.
E quanta gratitudine e orgoglio, per quel padre che tanto ha amato la natura, lasciandocene i frutti! Se fossero d'oro, non sarebbero più preziosi.
La ricchezza ė in ciò che rappresentano, per noi, per i nostri figli, per l'Umanità:
un sacro legame tra l'Uomo e il Creato,
un rapporto basato sul rispetto, sul lavoro, sulla pazienza, sulla fiducia, sulla reciprocità.
Per questo motivo, crediamo in un'agricoltura pulita, etica, sostenibile"


Ho aderito alla rete "WarFree - Lìberu dae sa gherra"  perché condivido i valori della rete.